TENUTA MAZZOLINO

TENUTA MAZZOLINO VINI

VINI OLTREPO

VINI CORVINO SAN QUIRICO

CORVINO SAN QUIRICO

CORVINO SAN QUIRICO PRODUZIONE VINI

CORVINO SAN QUIRICO AZIENDE AGRICOLE

VINI OLTREPò PAVESE

VINI OLTREPO PAVESE

AZIENDE AGRICOLE OLTREPO

AZIENDE AGRICOLE OLTREPò

AZIENDE AGRICOLE VITIVINICOLE OLTREPO

PRODUZIONE VINI OLTREPO

PRODUZIONE VINI OLTREPO PAVESE

NOIR PINOT NERO OLTREPO

CRUASE OLTREPO PAVESE

TERRAZZE PINOT NERO OLTREPO PAVESE

BLANC CHARDONNAY OLTREPO PAVESE

SPUMANTE METODO CLASSICO BLANC DE BLANC OLTREPO PAVESE

CAMARA CHARDONNAY OLTREPO PAVESE

MAZZOLINO CROATINA OLTREPO PAVESE

MAZZOLINO VIVACE CROATINA OLTREPO PAVESE

CORVINO CABERNET SAUVIGNON OLTREPO PAVESE

MOSCATO BIANCO OLTREPO PAVESE

NOIR JEAN MICHEL FOLON OLTREPO PAVESE

DOTTORESSA SANDRA BRAGGIOTTI

JEAN FRANCOIS COQUARD

KYRIAKOS KYNIGOPOULOSh1>

CLAUDIO GIORGI

STEFANIA LONGO

La Tenuta Mazzolino si estende nel cuore della zona a denominazione d’ origine controllata Oltrepò Pavese, sulla riva destra del fiume Po, nella zona collinare a ridosso degli appennini, lungo il 45° parallelo. È nel vecchio borgo Mazzolino a Corvino San Quirico, che la famiglia Braggiotti, proprietaria della Tenuta Mazzolino dagli anni 80, affonda le radici della sua filosofia aziendale: trenta ettari collinari, di cui venti in coltura specializzata a vigneto con la scelta di privilegiare le uve che più si adattano al territorio. Pinot Nero e Chardonnay, accanto a Cabernet Sauvignon ed il vitigno autoctono Bonarda, impianti in collina su terreno argilloso e poco calcareo con esposizione a Nord Est e a Nord ovest, trovano un microclima favorevole al loro sviluppo. Le basse rese ad ettaro, la potatura severa, l’inerbimento naturale dei vigneti e l’ assenza dell’ impiego di concimi chimici di sintesi sono le fondamenta per ottenere vini di grande qualità.



Di colore rosso granata intenso con unghia mattonata brillante.
Al naso si compone in un bouquet piacevolmente erbaceo molto tipico con note di peperone verde, frutti rossi, caffè, confettura e una buona spezia finale.
In bocca è ampio, ricco, aromatico e persistente. I tannini sono eleganti e maturi.

È consigliabile berlo alla temperatura di 18° dopo aver aperto la bottiglia qualche tempo prima, meglio se si utilizzano bicchieri ampi per permettere un’ adeguata ossigenazione.
Si presta molto bene anche al lungo invecchiamento.

È un vino di grande struttura ed eleganza dal carattere internazionale che ben si adatta a piatti importanti a base di funghi porcini, carni e formaggi stagionati a pasta dura.

 

 

< 1 / 2 >
Scarica la scheda PDF stampabile